venerdì 11 gennaio 2013

Incredibile...trovato a Roma il vero RUGGERO DE CEGLIE!!!



Incredibile...trovato a Roma il vero RUGGERO DE CEGLIE!!!



Ruggero De Ceglie nasce a Roma nel 1948 da famiglia benestante. Fin dall'adolescenza Ruggero mostra uno spiccato interesse per le belle ragazze piuttosto che per lo studio, con il quale non andò mai d'accordo, tanto da abbandonarlo raggiunta la maggiore età. Proprio quando compie diciotto anni, volenteroso di fare esperienze di vita, Ruggero inizia a viaggiare per l'Europa, prima a Londra e poi a Parigi, non tralasciando mai la sua vera passione, le donne (voci affermano che abbia avuto storie con le più belle donne del suo tempo, tra cui Sofia Loren, Brigitte Bardot e Catherine Deneuve).
Stanco del vecchio continente, Ruggero decide di trasferirsi per un lungo periodo in Brasile, dove si pensa che De Ceglie abbia lasciato una lunga lista di figli non riconosciuti (forse addirittura sessantasei), dei quali in seguito ne ha riconosciuto uno, Romoletto.
La vera svolta avviene quando Ruggero decide di trasferirsi a Milano, nel 1980. Qui inizia a cambiare un lavoro dopo l'altro, finché un giorno intravede la strada giusta: vendere porchetta e wurstel con un camioncino sulla strada. Inizialmente criticato dai suoi amici, che vedevano insensata e senza futuro questa scelta, Ruggero dimostra invece di avere ragione e nel giro di pochi mesi diventa il "porchettaro" più famoso di Milano, dando vita ad un vero e proprio impero. Il successo lavorativo ben presto viene affiancato da quello amoroso e familiare; Ruggero infatti, nel giro di pochi mesi dal suo arrivo nel capoluogo lombardo, si innamora perdutamente di una donna che lo sposerà qualche tempo dopo e che lo renderà padre di Gianluca, nel 1981.
Nel 2009 la vita di Ruggero però cambia bruscamente. La moglie decide di lasciarlo e di scappare con le sue amiche in Giamaica. Ruggero, ritrovandosi solo con Gianluca e con un matrimonio fallimentare alle spalle, dopo una breve convivenza con il figlio e la sua ragazza Fabiana (con la quale Ruggero non ha mai avuto buoni rapporti), decide di tornare a Roma, dopo oltre 25 anni di assenza.
 

Nessun commento:

Posta un commento